Gianfranco verso il suo esordio nella mezza maratona

Dopo quella di Silvia, ecco la presentazione di Gianfranco Martino. Anche lui fa parte del super team del Challenge Sanremo Half Marathon e, ogni settimana, ci racconterà l’andamento degli allenamenti e della preparazione in vista della Sanremo Half Marathon.

“Sono Gianfranco e sono nato ad Acqui Terme nel lontano 1972 (43 anni anni fa). Vivo ad Alice Bel Colle meraviglioso paese tra le colline vitate dell’acquese e lavoro ad Acqui Terme. Frequento Sanremo principalmente nel periodo estivo e nelle festività e in gianfranco martinoalcuni week end. Sposato con (Annalisa), tre figli  due femmine (Sofia e Giulia)  e un maschio (Lorenzo), sono molto legato alla mia famiglia.

La mie attività si sviluppano principalmente tra il Piemonte e la Liguria, diplomato geometra e laureato in architettura . Sono il titolare di me stesso e seguo il mio studio di architettura e ingegneria, occupandomi di progettazione architettonica e di restauro, urbanistica, ingegneria e finanza agevolata (i cosi detti contributi europei), mi ritengo molto meticoloso e determinato nel mio lavoro.

Sulla mia vita sportiva non c’è molto da dire, ho giocato a calcio fino a 21 anni circa con discreti risultati, poi per motivi di studio e di lavoro, (ma ognuno di noi si crea una scusa in merito), non ho più praticato sport passando dai miei 72 Kg. a ……. A febbraio del 2014, smettendo di fumare è nato in me lo stimolo e la sfida anche con me stesso. Ho scelto la corsa per comodità e le prime simpatiche sgambate, le ho proprio fatte sulla pista ciclabile di Sanremo verso i Tre Ponti e da Sanremo verso la galleria di Ospedaletti e poi sempre più frequentemente. Grazie anche alla corsa con alcuni amici la resistenza e la velocità aumentano, il fisico migliora, diminuisce il peso e la passione aumenta. Quindi la visita medica, l’iscrizione all’Acquirunner, e le prime gare che faccio in provincia di Alessandria e in Liguria.

I miei hobby oltre alla corsa di oggi, sono i viaggi e raccontare quello che vedo, in una sorta di reporter allo sbaraglio, mi piace molto il binomio territorio e turismo eno-gastronomico, con tutte le peculiarità di cui il nostro territorio è unico, e la corsa negli ultimi tempi mi fa scoprire luoghi nuovi e paesaggisticamente suggestivi

Il mio motto è: architetto di lavoro, sognatore di professione !”.

Il sogno è quindi chiaro: tagliare il traguardo della Sanremo Half Marathon dopo una gara entusiasmante ed emozionante !

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *