Dopo quella di Silvia, ecco la presentazione di Gianfranco Martino. Anche lui fa parte del super team del Challenge Sanremo Half Marathon e, ogni settimana, ci racconterà l’andamento degli allenamenti e della preparazione in vista della Sanremo Half Marathon.

“Sono Gianfranco e sono nato ad Acqui Terme nel lontano 1972 (43 anni anni fa). Vivo ad Alice Bel Colle meraviglioso paese tra le colline vitate dell’acquese e lavoro ad Acqui Terme. Frequento Sanremo principalmente nel periodo estivo e nelle festività e in gianfranco martinoalcuni week end. Sposato con (Annalisa), tre figli  due femmine (Sofia e Giulia)  e un maschio (Lorenzo), sono molto legato alla mia famiglia.

La mie attività si sviluppano principalmente tra il Piemonte e la Liguria, diplomato geometra e laureato in architettura . Sono il titolare di me stesso e seguo il mio studio di architettura e ingegneria, occupandomi di progettazione architettonica e di restauro, urbanistica, ingegneria e finanza agevolata (i cosi detti contributi europei), mi ritengo molto meticoloso e determinato nel mio lavoro.

Sulla mia vita sportiva non c’è molto da dire, ho giocato a calcio fino a 21 anni circa con discreti risultati, poi per motivi di studio e di lavoro, (ma ognuno di noi si crea una scusa in merito), non ho più praticato sport passando dai miei 72 Kg. a ……. A febbraio del 2014, smettendo di fumare è nato in me lo stimolo e la sfida anche con me stesso. Ho scelto la corsa per comodità e le prime simpatiche sgambate, le ho proprio fatte sulla pista ciclabile di Sanremo verso i Tre Ponti e da Sanremo verso la galleria di Ospedaletti e poi sempre più frequentemente. Grazie anche alla corsa con alcuni amici la resistenza e la velocità aumentano, il fisico migliora, diminuisce il peso e la passione aumenta. Quindi la visita medica, l’iscrizione all’Acquirunner, e le prime gare che faccio in provincia di Alessandria e in Liguria.

I miei hobby oltre alla corsa di oggi, sono i viaggi e raccontare quello che vedo, in una sorta di reporter allo sbaraglio, mi piace molto il binomio territorio e turismo eno-gastronomico, con tutte le peculiarità di cui il nostro territorio è unico, e la corsa negli ultimi tempi mi fa scoprire luoghi nuovi e paesaggisticamente suggestivi

Il mio motto è: architetto di lavoro, sognatore di professione !”.

Il sogno è quindi chiaro: tagliare il traguardo della Sanremo Half Marathon dopo una gara entusiasmante ed emozionante !